Patente di guida

L'ufficio patenti è l'interlocutore per tutte le domande riguardanti la patente di guida. Per ottenere una patente di guida tedesca gli interessati devono avere la loro residenza abituale in Germania, cioè devono vivere in Germania almeno 185 giorni all'anno.

Coloro che sono in possesso di una patente di guida ancora valida conseguita in uno dei Paesi dell'Unione o in un Paese comunitario, di regola non devono convertirla. Di regola essa è valida fino alla scadenza.

Se avete conseguito la patente di guida in uno Stato terzo, di regola essa è valida fino ai 6 mesi seguenti all'iscrizione all'anagrafe dei residenti, dopodichè deve essere convertita. Per gli Stati extracomunitari si distingue tra i cosiddetti Stati “Anlage 11” e Stati terzi. Per gli Stati Anlage 11 valgono delle regole particolari. Per sapere in quale categoria rientra il vostro Paese d'origine potete rivolgervi all'ufficio patenti.

Per la conversione della patente di guida estere avete bisogno dei seguenti documenti:

  • presentare personalmente l'istanza all'ufficio patenti
  • fototessera attuale e biometrica
  • documento di identità, passaporto
  • primo certificato di iscrizione all'anagrafe residenti (al momento del trasferimento in Germania)
  • certificato dell'esame di vista
  • patente di guida estera valida

Per le patenti di guida conseguite negli Stati terzi è necessario inoltre:

  • traduzione eseguita da un club automobilistico riconosciuto o da un traduttore giurato
  • a seconda dei casi, esame teorico e pratico di guida
  • certificazione corso di primo soccorso

Per la conversione di patenti delle classi C,CE,D,DE ci sono ulteriori disposizioni.

Immediatamente dopo l'iscrizione all'anagrafe dei residenti rivolgetevi, con la patente di guida estera, all'ufficio patenti per chiarire le questioni riguardanti la validità o la conversione.

Ulteriori informazioni

L'ufficio patenti è l'interlocutore per tutte le domande riguardanti la patente di guida. Per ottenere una patente di guida tedesca gli interessati devono avere la loro residenza abituale in Germania, cioè devono vivere in Germania almeno 185 giorni all'anno.

Coloro che sono in possesso di una patente di guida ancora valida conseguita in uno dei Paesi dell'Unione o in un Paese comunitario, di regola non devono convertirla. Di regola essa è valida fino alla scadenza.

Se avete conseguito la patente di guida in uno Stato terzo, di regola essa è valida fino ai 6 mesi seguenti all'iscrizione all'anagrafe dei residenti, dopodichè deve essere convertita. Per gli Stati extracomunitari si distingue tra i cosiddetti Stati “Anlage 11” e Stati terzi. Per gli Stati Anlage 11 valgono delle regole particolari. Per sapere in quale categoria rientra il vostro Paese d'origine potete rivolgervi all'ufficio patenti.

Per la conversione della patente di guida estere avete bisogno dei seguenti documenti:

  • presentare personalmente l'istanza all'ufficio patenti
  • fototessera attuale e biometrica
  • documento di identità, passaporto
  • primo certificato di iscrizione all'anagrafe residenti (al momento del trasferimento in Germania)
  • certificato dell'esame di vista
  • patente di guida estera valida

Per le patenti di guida conseguite negli Stati terzi è necessario inoltre:

  • traduzione eseguita da un club automobilistico riconosciuto o da un traduttore giurato
  • a seconda dei casi, esame teorico e pratico di guida
  • certificazione corso di primo soccorso

Per la conversione di patenti delle classi C,CE,D,DE ci sono ulteriori disposizioni.

Immediatamente dopo l'iscrizione all'anagrafe dei residenti rivolgetevi, con la patente di guida estera, all'ufficio patenti per chiarire le questioni riguardanti la validità o la conversione.

Ulteriori informazioni