Canone radiodiffusione

Il canone per la radiodiffusione finanzia i diversi  programmi trasmessi da ARD, ZDF e Deutschlandradio. Per i cittadini maggiorenni vale la regola: un appartamento – un canone. Non importa di quanti apparecchi disponiate (televisione, radio, computer, cellulari) in un appartamento o quante persone lo abitino. Il canone copre anche le automobili ad uso privato. Per la seconda casa o il secondo domicilio si deve pagare tuttavia un ulteriore canone. Possono essere esonerati dal canone o possono richiederne una riduzione coloro che abbiano un reddito basso (per esempio i disoccupati che ricevono il sussidio di disoccupazione straordinaria „Arbeitslosengeld II“) o i disabili. Il modulo per la richiesta è disponibile al comune o in Internet.

Ulteriori informazioni: http://www.rundfunkbeitrag.de/

Il canone per la radiodiffusione finanzia i diversi  programmi trasmessi da ARD, ZDF e Deutschlandradio. Per i cittadini maggiorenni vale la regola: un appartamento – un canone. Non importa di quanti apparecchi disponiate (televisione, radio, computer, cellulari) in un appartamento o quante persone lo abitino. Il canone copre anche le automobili ad uso privato. Per la seconda casa o il secondo domicilio si deve pagare tuttavia un ulteriore canone. Possono essere esonerati dal canone o possono richiederne una riduzione coloro che abbiano un reddito basso (per esempio i disoccupati che ricevono il sussidio di disoccupazione straordinaria „Arbeitslosengeld II“) o i disabili. Il modulo per la richiesta è disponibile al comune o in Internet.

Ulteriori informazioni: http://www.rundfunkbeitrag.de/